Camerette Classiche Ekin Letti Armadio

Ecologia, salute e ambiente
Per le Camerette Ekin la qualità del prodotto significa anche rispetto per la salute del consumatore e per l’ambiente. Per questo utilizza solamente pannelli ecologici certificati ISO 9001, nel pieno rispetto della normativa Europea Classe E1 dalle caratteristiche elevate e costanti.

Camerette Classiche Ekin Letti Armadio


             


      


Camerette Classiche Ekin Letti Armadio

I materiali delle cameretta per bambini e ragazzi
La struttura delle camerette, composta da frontali, basi, fianchi, tramezzi o ripiani, è realizzata principalmente in pannelli di particelle di legno nobilitato con carte melaminiche, oppure in truciolare sempre rivestito in melaminico.

Il melaminico è scelto per questo particolare tipo di arredo in quanto, meglio di altri rivestimenti, consente di realizzare superfici sagomate o curve. In ogni caso, la maggior parte dei materiali utilizzati per gli arredi delle camerette e dei metodi di lavorazione seguono criteri ecologici.

Tra i legni, i più utilizzati per la cameretta sono ciliegio, faggio, acero.Se si sceglie il vetro, meglio quello temperato, che anche in caso di rottura non crea schegge appuntite; in ogni caso è un materiale delicato in mano a dei bambini.

Le parti laccate degli arredi, come frontali, ripiani, pannelli, sono realizzate con vernici atossiche, in conformità alla norma europea EN 71.3. Queste garantiscono l’assenza di sostanze tossico-novice, come mercurio, cromo, piombo, e assicurano contemporaneamente una perfetta copertura e l’inalterabilità dei pigmenti.
Inoltre per pulirle basta passare un panno morbido bagnato con acqua e detergenti neutri, quindi non prodotti abrasivi o a base di solventi, come trielina, acetone o ammoniaca. L’unico svantaggio di queste vernici è che sono più soggette a graffi e incisioni.

Il pannello ecologico è un particolare materiale legnoso, derivato da piantagioni rinnovabili, prodotto esclusivamente dalle aziende del “Consorzio pannello ecologico”, che ne tutela il marchio e ne coordina la diffusione.

Il pannello è composto da un agglomerato di particelle di legno, in classe E1, che risponde ai requisiti di bassa emissione di formaldeide, in conformità con la norma europea EN 120/95.

(L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha analizzato la formaldeide per quanto riguarda la sua cancerogenicità già dal 1982. In effetti c’è una limitata corrispondenza di cancerogenicità sugli esseri umani e una sufficiente corrispondenza su animali, e per questo l’OMS ha inserito la formaldeide nel gruppo 2A come probabile cancerogeno. Gli effetti principali della formaldeide sono, oltre ad un odore pungente e fastidioso, dal bruciore agli occhi, al bruciore alla gola e possibili attacchi di asma, dalla forte lacrimazione, al pericolo di vita e alla morte).

Il pannello ecologico è realizzato con legno riciclato al 100%, impiegando quindi solo materiali ecocompatibili; è un legno solido, compatto, indeformabile e resistente nel tempo. Inoltre è contraddistinto da un marchio di garanzia registrato in 11 lingue.